7 consigli per affrontare la giornata nel modo migliore

fitness-332278_1280Come alzarsi bene ed affrontare la giornata con il sorriso?

In un mondo perfetto, la mattina ognuno di noi dovrebbe alzarsi bene e affrontare la giornata con il sorriso. Fare ginnastica, una bella doccia, una sana colazione e partire con una bella macchina, in una strada senza traffico, per raggiungere il posto di lavoro ideale dove colleghi simpatici ci aspettano con il caffè.

Ahimè ma ad una buona parte di noi nemmeno una di queste situazioni si verifica!

La mattina infatti è piuttosto dura alzarsi bene, quando la sveglia ci rintrona nelle orecchie e vorremmo solo girarci dall’altra parte. Poi, avendo rimandato di cinque minuti in cinque minuti, ci svegliamo di corsa (l’unico sport fattibile è lavarsi i denti alla velocità della luce), una merendina presa al volo e mangiata durante la lunga coda a cui siamo obbligati per raggiungere il posto di lavoro dove, principali e colleghi stressati come noi ci aspettano solo per prenderci in giro per la nostra pettinatura alquanto bizzarra.

Ok, questa è la versione opposta del mondo perfetto, ma la verità sta nel mezzo e di sicuro alzarsi male e di fretta è una delle cose che peggio ci fa affrontare la giornata.

Fortunatamente alzarsi bene è una situazione che possiamo migliorare e rendere pressoché perfetta, senza (quasi) nessun sacrificio.

Niente magie , solo qualche accorgimento! Ecco 7 suggerimenti :

  1. La prima cosa di cui ti devi occupare è la sveglia. Sembra impossibile, ma nonostante le innumerevoli tecnologie che oggigiorno abbiamo a disposizione, la maggior parte di noi continua a svegliarsi con il classico “bi-bi-bi, bi-bi-bi” oppure con il trillo che perfora le orecchie. Il trucco per svegliarsi con il sorriso è impostare come suoneria per la sveglia una canzone che ci piace particolarmente. Non deve essere una a caso, ma proprio una che ci appassiona e che quasi ci fa alzare cantandola. Ci sono persone che si svegliano con “Enter Sandman” dei Metallica e alle prime note già aprono gli occhi sorridendo, come altre che usano la voce del proprio figlio che canta e si svegliano comunque con il sorriso. Devi trovare la musica giusta per te.
  2. Sempre riguardo alla sveglia, dovrai metterla 15 minuti prima rispetto al solito orario. Alzarsi in anticipo è un buon modo per godere del tempo prima di iniziare la giornata impegnativa. Tutti i giorni allo stesso orario, ti aiuterà ad abituarti a certi ritmi che dopo 3 settimane o al massimo un mese saranno diventati abituali e non più stressanti.
  3. Sarà importante alzarti con un’aria gradevole. La mattina doversi alzare quando c’è una temperatura bassa non è per niente piacevole e preferiamo rimanere tra le coperte. Devi trovare il modo di regolare il termostato di casa per far accendere il riscaldamento 20 minuti prima della tua sveglia. Non dovrà essere caldo, solo piacevole. Se invece non è freddo, prova a lasciare socchiusa la finestra la sera, la leggera brezza mattutina è piacevole e aiuta a svegliarsi bene.
  4. La ginnastica non tutti possono farla, o per mancanza di tempo o per mancanza di voglia. Quindi promettere di fare attività fisica quando poi invece ci si innervosisce perché non si ha voglia, diventa controproducente. Ti basterà eseguire qualche stiramento appena alzato, (senza tirare troppo per non strapparti) e fare qualche respirazione profonda, meglio se Zen . Ti faranno sentire bene.
  5. È scontato dirlo, ma forse non troppo. Per iniziare bene la giornata è fondamentale fare una colazione nutriente e senza fretta. Comincia con un bel bicchiere d’acqua non freddo e poi scegli ciò che più ti piace, cercando di non esagerare troppo con le calorie. È risaputo che la mattina il cibo ingerito viene quasi tutto assorbito e non accumulato, quindi è bene essere soddisfatti e non soffrire la fame, perché questo invece ci rovinerebbe la giornata.
  6. Visto che il traffico non si può evitare, il miglior modo per affrontarlo è la musica. Assicurati di avere qualcosa di piacevole e di non incappare in una stazione radio con sola pubblicità. Se ti va, canta pure in macchina, oggigiorno nessuno ci fa più caso perché tutti pensiamo alle chiamate wireless e non pensiamo più che la gente parli da sola! Hai la grande opportunità di ascoltare un audiolibro, una guida, un corso che magari non riesci a leggere… approfitta del traffico per usare quel tempo per te!
  7. Anche per i colleghi/capi si può fare poco, ma solitamente il buonumore è contagioso quindi se arrivi con il sorriso a lavoro, probabilmente prima ti prenderanno per pazzo, ma poi si lasceranno coinvolgere; Il buon umore è più potente del malumore !!!

Non c’è garanzia che funzioni, ma tentar non nuoce quindi ti consiglio di provare e di crederci. Il sorriso verrà di conseguenza.

la razza umana ha una vera e propria arma in mano…  il sorriso. Mark Twain

 

fonti:pixabay

letture che potrebbero aiutarti:

Energia e Benessere

Sveglia! Sveglia!I 15 passi necessari per vivere una vita felice e ricca di abbondanzaDaniele PennaCompralo su il Giardino dei Libri

Post Correlati

Leave a comment